Archivi del mese: settembre 2015

Il sapore delle parole

Anche questo è un raccontino inviato a uno dei tanto concorsetti del piffero ai quali partecipavo e a cui non prendo più parte, visti i brillanti risultati. Che sia un racconto di fantasia è facile a dirsi, in quanto reggo … Continua a leggere

Pubblicato in Roba vecchia | 5 commenti

Dire, fare, baciare, lettera e … basta

Sottopasso della stazione di Bologna, un pomeriggio di fine agosto: solita bolgia di giapponesi rincoglioniti, italiani sfatti dal caldo, tedeschi in sandalo e calzetto bianco di ordinanza e orde di facchini abusivi (non ci facciamo mancare niente, c’è anche l’abusivismo bagaglifero, come … Continua a leggere

Pubblicato in Lingua, Pensieri in mutande | Contrassegnato , , | 3 commenti