Borsa lettori – titoli di maggio, giugno, luglio, agosto

In quattro mesi, per di più estivi, si legge molto. Non è che sono sempre capolavori, ma ogni tanto (ogni tanto tanto) capita anche di leggere qualche boiata galattica, ma il vantaggio è che dopo si apprezzano ancora di più le letture che veramente valgono. Alla disperata, ci si può sempre avvalere dei diritti del lettore di Pennac. Nello specifico del II, se la lettura alterna picchi e valli, del III se il libro ha un peso specifico superiore a quello del piombo fuso e, alla disperata, del I, se il libro in questione è uno di Alberoni.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Titoli in rialzo

Henning Mankell, Il Cinese, Marsilio Editore. Traduzione di Giorgio Puleo

Manca il commissario Wallander e per chi lo ama potrebbe essere un problema. In effetti la giudice Birgitta Roslin potrebbe essere l’alter ego femminile di Wallander ma il personaggio è meno fascinoso. Ricorda molto “La leonessa bianca” questo giallo etnico che è più giallo di un giallo normale anche perché si parla di Cina (ah ah ah battutona). Che cosa lega una strage di venti persone in uno sperduto villaggio svedese e un nuovo ricco rampante imprenditore cinese?

Robert Hughes, La riva fatale, Adelphi. Traduzione di Anna Ravano e Gabriella Luzzani

Monumentale storia dell’Australia avvincente come un romanzo. In realtà è anche la storia dell’Inghilterra georgiana, con personaggi dickensiani, gente di ogni tipo scaraventata dall’altra parte del mondo per il primo esperimento di campo di concentramento della Storia. Una pulizia inter-etnica che non servì a debellare il crimine nella madrepatria, com’era nelle intenzioni, ma a fondare un nuovo continente.

Andrea Camilleri, Un covo di vipere, Sellerio

Ennesimo Montalbano, ennesimo caso piuttosto scabroso e crudo, ennesime “sciarratine” tra il commissario e la sua zita. Ma non si potrebbe eliminare Livia? Nonostante la sua presenza, il racconto si dipana magistralmente. Come sempre.

Titoli stabili

Giorgio Serafino, L’America in Vespa, Mursia

Una Vespa che si chiama Generale Lee, una strada storica come la Route 66 e una coppia di marchigiani pazzi innamorati della strada. Il diario del viaggio da Chicago a Los Angeles in sella a un cinquantino è una scarica  di ottimismo e di voglia di vivere il mondo. Personaggi incredibili dell’America “periferica” appaiono dal nulla per dare una mano a questi due viaggiatori dell’anima. La battuta di Blanche “Ho sempre confidato nella bontà degli sconosciuti” sembra stata scritta per questi due vespisti.

Titoli in ribasso

Mario Calabresi, La fortuna non esiste, Einaudi

Perché uno che fa il giornalista deve scrivere anche libri? Può essere che uno che scrive articoli riesca a fare bene quelli e lì si dovrebbe fermare. Questo è il caso. Ottimo materiale di partenza ma trattato con poca profondità e nessun ritmo narrativo. Una palla. Peccato.

Titoli sospesi per eccesso di ribasso

Mario Calabresi, Spingendo la notte più in là, Einaudi

Gianfranco Contini, Tutto esaurito, Robin Editore

Carlo Verdone, La casa sopra i portici, Bompiani

Paolo Pasi, Il sabotatore di campane, Edizioni Spartaco

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Borsa lettori – titoli di maggio, giugno, luglio, agosto

  1. Gioacchina ha detto:

    i titoli in rialzo sono molto interessanti! Grazie per i suggerimenti!

    Mi piace

  2. cinzia colli ha detto:

    Grazie per avermi suggerito titoli interessanti. Ho letto, come sai , la vespa e anche Calabresi. Ancora una volta mi trovi pienamente d’accordo.

    Mi piace

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...