Autobus & dintorni

Prima parte – Di là dell’Oceano

Seguo con interesse il blog di Silvia Pareschi, Nine Hours of Separation , nel quale, qualche tempo fa, è stata pubblicata questa simpatica foto di Larry Peiperl, scattata nel quartiere gay di San Francisco, Castro.

Long Ride © Laurence Peiperl / Bright Fog Photography

Long Ride © Laurence Peiperl / Bright Fog Photography

Mi è piaciuta l’idea di sostenere le ragioni dei matrimoni gay con questo messaggio viaggiante. La fantasia al potere, si diceva una volta. Per ora la fantasia sta al volante, di strada ce n’è ancora da fare, ma in bus almeno si arriva prima che a piedi.

Seconda parte – Di qua dell’Oceano

Ieri ho preso l’autobus per andare in centro e mentre lo aspettavo con fatalistica rassegnazione (passerà, non passerà? se passa, sarà in orario? se non passa entro mezz’ora, mi conviene andare a piedi?) ho alzato lo sguardo sulla tabella della fermata e l’occhio mi è caduto su una scritta a pennarello.

Capolinea alternativo © Lonza65

Capolinea alternativo © Lonza65/DSP

Da questa parte dell’Oceano ci si serve del servizio pubblico per veicolare un altro tipo di messaggio. Ho l’impressione che quello che ci separa non sia solo un tratto di mare e un continente…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri in mutande e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Autobus & dintorni

  1. Silvia Pareschi ha detto:

    Uh, che tristezza!

    Mi piace

  2. rossodipersia ha detto:

    …ma anche un idiota!

    Mi piace

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...