Michelle Obama e il broccolo fiolaro di Creazzo

Durante la tregua giornalistica natalizia, in cui i notiziari sono pieni di storie di cuccioli che ritrovano i padroni dopo mesi e/o anni e di episodi di carità più o meno pelosa, il TG3 Veneto, in controtendenza, riporta con orgoglio la notizia che Michelle Obama, nel suo orticello presidenziale, rigorosamente bio, coltiva il broccolo fiolaro di Creazzo.

http://www.ilbroccolofiolaro.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4&Itemid=122

Anche mia sorella ce l’ha, nel suo orto aponense, ma di certo non fa notizia, anche se la casa dove abita è bianca – e anche questo fatto non ne fa una Casa Bianca. Mi piace immaginare la stangona ammeregana che chiede le sementi del broccolo al Consorzio Agrario di Creazzo, e inoltre mi pervade un sottile piacere al pensiero che noi, popolo italico, dopo essere stati colonizzati per anni dalle mode americane (e faccio notare che noi esportiamo le nostre eccellenze agroalimentari e loro ci riempiono di monnezza, le famose “puttanate alimentari” non a caso si chiamano junk food) ci siamo presi una piccola rivincita, per di più a Casa loro. Certo, ci vorrà del tempo prima che tutto il junk food  venga dichiarato sostanza nociva al pari degli stupefacenti, ma intanto è un piccolo passo.

C’è anche chi, questa soddisfazione se l’era già tolta.

P.S. 1: sostituire a “maccarone” il termine “broccolo” e l’effetto è completo.

P.S. 2: il broccolo fiolaro ha un gusto strepitoso.

P.S. 3: come si traduce “fiolaro” in inglese? si accettano proposte.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cibi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Michelle Obama e il broccolo fiolaro di Creazzo

  1. rossodipersia ha detto:

    Non conosco questa prelibatezza ma sono amante dei broccoli (in tutti i sensi!). Si accettano inviti 🙂 anche alla Casa Bianca!

    Mi piace

  2. nadia ha detto:

    perché tanto accanimento contro il junk food?!Ricorda che anche i Peanuts mangiavano i panini con il burro di arachidi 🙂

    Mi piace

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...