Un anno di letture – 2012

Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere“. (D. Pennac)
Appunti telegrafici per un anno di letture selezionate.

Allungano la vita:

1 – Richard Yates – Revolutionary Road – MinFax
Yates, quando era in vita, non era molto popolare, negli Stati Uniti. E si capisce anche perché. Un libro che è come un cazzotto in pancia. Capolavoro moderno.
2 – Anita Nair – Cuccette per signora – Neri Pozza
Viaggio reale e sentimentale nelle vite delle donne indiane che condividono uno scompartimento per signore, il “ladies coupé”. Dopo averlo letto, viene voglia di picchiare il primo essere di sesso maschile che ci si para davanti agli occhi. Per fortuna poi passa.
3 – Andrea Camilleri – uno qualsiasi di quelli usciti quest’anno – Sellerio
“Il Diavolo, certamente” è stato un mezzo passo falso, se non uno intero. Ma è bastato un solo racconto (uno qualsiasi) de La Regina di Pomerania per farmi andare via il malumore. In più, ci sono stati “Una lama di luce” e “Una voce di notte” che mi hanno riappacificato col Maestro. Se scrivesse l’elenco telefonico di Vigata, Camilleri saprebbe renderlo appassionante. I love you, Andrea.
4 – Alan Sillitoe – Sabato sera, domenica mattina – MinFax
Sillitoe sta alla pagina scritta come Ken Loach sta alla pellicola. Un bel tuffo nella working class inglese degli anni ’50: fabbrica, pub, birre, scazzottate e lotta di classe.
5 – Diego De Silva – Mia suocera beve – Einaudi
Vincenzo Malinconico è avvocato d’insuccesso, irresoluto fino all’inverosimile, filosofo smodatatamente simpatico. Si trova coinvolto in un sequestro di persona atipico (non poteva essere diversamente). Tra i comprimari, Mary Stracqualurso merita una menzione a parte.

Accorciano la vita, anzi, te la stroncano di brutto:

1 – Jovanotti – Il grande Boh – Feltrinelli
Il titolo più corretto sarebbe “La grande boh(iata)”.
2 – Fulvio Ervas – Finché c’è prosecco, c’è speranza – Marcos y Marcos
Esilissima trama gialla a sfondo enologico ed ecologico, un “gialletto” sbiadito e insulso. Il protagonista, commissario Stucky, è un personaggio “dimenticabile”.
3 – Elif Shafak – La bastarda di Istanbul – Rizzoli
Partenza a razzo, arrivo a c**** . Solite menate sui pregiudizi etnici in salsa turco-armena. Noioso.

In mezzo, c’è stata la saga dell’Alligatore di Massimo Carlotto, le avventure dei ragazzi di Esche Vive e di Versilia Rock City di Fabio Genovesi, le poesie antirughe di Alessandra Racca (“le rughe dovrebbero indicare semplicemente il posto dove erano i sorrisi”), il gatto Bonny di Cirkus Columbia di Ivica Djikic. Un buon numero di gialli, gialletti, giallini giallastri, di vari autori, però buoni solo per passare le ore sotto l’ombrellone e nulla più.

Alessandra Racca, Poesie antirughe, Neo. Edizioni

Alessandra Racca, Poesie antirughe, Neo. Edizioni

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Un anno di letture – 2012

  1. wwayne ha detto:

    Io invece nel 2013 ho letto 93 libri (lo so perché ne tengo una lista). Li elenco nell’ ordine in cui li ho letti:

    George V. Higgins, “Cogan”
    Steven C. Lawrence, “La lenta vendetta”
    Lewis B. Patten, “Incidente a Broken Butte”
    Norman A. Fox, “Terra senza legge”
    Lewis B. Patten, “Il cacciatore di uomini”
    Jonathan Stagge, “Dolce, vecchia canzone di morte”
    Theodore V. Olsen, “Gli spietati”
    Jonathan Stagge, “Quelle care figliole”
    Steven C. Lawrence, “Con l’ odio negli occhi”
    Jonathan Stagge, “Se ci sei batti un colpo”
    Don Winslow, “I re del mondo”
    Lewis B. Patten, “Scorre sangue nel fiume”
    Joyce Carol Oates, “La donna del fango”
    Jonathan Stagge, “Tre cerchi rossi”
    Norman A. Fox, “Passaggio di notte”
    Jonathan Stagge, “Scritto fra gli astri”
    Steven C. Lawrence, “Polso di ferro”
    Elmore Leonard, “Mr Paradise”
    Patrick Quentin, “E tutto finirà”
    Elmore Leonard, “Tishomingo blues”
    Patrick Quentin, “Il limite del furore”
    Norman A. Fox, “Il bandito misterioso”
    George Pelecanos, “King Suckerman”
    Tony Hillerman, “Il vento oscuro”
    Elliott Arnold, “Falco bianco”
    Tony Hillerman, “Il canto del nemico”
    Norman A. Fox, “Pista senza uscita”
    Elmore Leonard, “Killshot”
    Theodore V. Olsen, “Il marchio degli Starbuck”
    Elmore Leonard, “Freaky Deaky”
    Chuck Palahniuk, “Soffocare”
    Stephen King, “Joyland”
    Patrick Quentin, “Prima che il temporale finisca”
    William Hopson, “Il giovane apache”
    Patrick Quentin, “Troppe lettere per Grace”
    William R. Burnett, “Mi amigo”
    William R. Burnett, “Il nido dell’ aquila”
    Walter Mosley, “Un bacio alla cannella”
    Stephen King, “Christine la macchina infernale”
    Walter Mosley, “Farfalla bianca”
    James Crumley, “Il caso sbagliato”
    James Lee Burke, “Ultima corsa per Elysian Fields”
    Lewis B. Patten, “La patacca di latta”
    William R. Burnett, “Sul sentiero di guerra”
    Lewis B. Patten, “Imboscata sul Soda Creek”
    William Hopson, “Montana”
    Robert J. Steelman, “Volpe-che-danza”
    Stephen King, “22/11/’63″
    Stephen King, “The Dome”
    James Lee Burke, “La palude dell’ odio”
    William Hopson, “L’ implacabile Cogin”
    Lewis B. Patten, “Sei modi per morire”
    William Hopson, “Il vaquero sorridente”
    Yasmina Khadra, “Morituri”
    James Morrow, “Il ribelle di Veritas”
    Lewis B. Patten, “La città arrabbiata”
    William Hopson, “Un tipo tranquillo”
    Keith Thomson, “Spia per sempre”
    Michael Hornburg, “La cenere degli angeli”
    Stephen King, “Ossessione”
    Stephen King, “Carrie”
    Richard Stark, “Anonima carogne”
    Richard Stark, “Fatti sotto, Parker!”
    David Grossman, “Che tu sia per me il coltello”
    Paul Doherty, “Alessandro Magno e le porte degli Inferi”
    Robert J. Steelman, “Ritratto di un sioux”
    Steven C. Lawrence, “Il segno dei comanche”
    Walter Mosley, “Senzapaura Jones”
    Lewis B. Patten, “Rinnegata”
    Richard Stark, “La notte brava di Parker”
    William R. Burnett, “Eravamo amici”
    Tony Hillerman, “Il popolo delle tenebre”
    James Lee Burke, “L’ occhio del ciclone”
    James Crumley, “L’ ultimo vero bacio”
    Lewis B. Patten, “Nelle mani di Geronimo”
    Patrick Quentin, “Omicidio di gala”
    Joe R. Lansdale, “Sotto un cielo cremisi”
    Robert J. Steelman, “Il ragazzo del sole”
    Tonino Benacquista, “Malavita”
    Patrick Quentin, “Un velo sul passato”
    Lewis B. Patten, “Ballata del West”
    James Lee Burke, “Terra violenta”
    George V. Higgins, “Gli amici di Eddie Coyle”
    Robert McLeod, “Rivolta disarmata”
    James Lee Burke, “Piccola notte cajun”
    Patrick Quentin, “Il segreto della morte”
    Stephen King, “Le notti di Salem”
    Stephen King, “Buick 8″
    Lewis B. Patten, “Quell’ arnese di ferro”
    Robert J. Steelman, “La lunga corsa sullo Yellowstone”
    Richard Stark, “Parker e i diamanti neri”
    Carmine Abate, “Il bacio del pane”
    Lewis B. Patten, “La buona pistola”

    I libri che ho letto con più piacere sono:

    Norman A. Fox, “Passaggio di notte”
    William R. Burnett, “Il nido dell’ aquila”
    Lewis B. Patten, “Rinnegata”
    James Crumley, “L’ ultimo vero bacio”

    Te li raccomando ad occhi chiusi tutti e 4.
    Se ti piace il giallo, spero che questo mio post ti dia degli ulteriori spunti per le tue letture future: http://wwayne.wordpress.com/2013/04/27/la-fine-di-un-era/. Ho scritto altri 2 post a tematica letteraria, ma questo é quello che mi é venuto meglio. : )

    Mi piace

  2. nadia ha detto:

    Disturbo della quiete pubblica sarà in testa alla classifica 2013 🙂

    Mi piace

  3. Cinzia Colli ha detto:

    Aggiungo “La ferocia del cuore” , sempre di Anita Nair, il ritratto più crudo e più vero sull’India che abbia mai letto e allo stesso tempo un’acuta riflessione sull’incomunicabilità, universale e dolorosa.
    Un libro che ha scavato un solco profondo.

    Mi piace

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...